Google stravolge la pubblicità online lanciando “Contributor”

google contributor

Chiunque navighi online si è imbattuto in quei siti in cui partono pubblicità a tutto spiano, pubblicizzando qualsiasi tipo di prodotto dalle automobili ai contratti telefonici alle pentole, parliamo ovviamente di Google AdSense, la manovra di advertising online più comune.

Non possiamo biasimare chi lo fa perché uno dei primi guadagni se non l’unico di un sito web che fa informazione e non vende nulla è la pubblicità, compromettendo in negativo l’esperienza nell’utente che si vuole leggere solo qualche articolo, per questo Google ha lanciato l’iniziativa “Google Contributor”, dove l’utente entra in quel sito a cui è interessato e può emettere un contributo da 1 a 3€ al mese.

Facendo questo l’editore di quel sito bloccherà tutta la pubblicità sul suo sito quando arriverà alla cifra prestabilita un pò come sta facendo Wikipedia da un pò di tempo, anzichè mettere pubblicità chiede dei contributi, di certo può essere una buona idea, vediamo come risponderà la comunità online

You may also like