I prezzi del petrolio greggio in calo trascurano le quote di energia più basse e il sell off tecnologico si estende fino al secondo giorno.
Dow Jones mette in scena il recupero tardivo per chiudere nel verde.

Le maggiori aziende tecnologiche come Twitter e Facebook sono rimaste sotto forte pressione di vendita per il secondo giorno consecutivo e hanno pesato sul Nasdaq Composite Index.
L’indice S&P 500 Information Technology ha perso lo 0,8% e l’IXIC ha chiuso il giorno con 71,93 punti, ovvero lo 0,9%, inferiore a 7.923,25.
Nel frattempo, in seguito al rapporto settimanale di EIA, i prezzi del petrolio greggio hanno registrato forti perdite e il barile di West Texas Intermediate ha cancellato quasi il 2% prima di stabilirsi a 1,47 dollari in calo dell’1,4%.

L’indice S&P 500 Energy ha perso l’1,93% diventando il settore peggiore della giornata.

D’altra parte, alcuni titoli ottimistici sui colloqui NAFTA USA-Canada hanno aiutato il mercato a migliorare la fiducia nella seconda parte della sessione.
Il CBOE Volatility Index, il timore di Wall Street, è cresciuto di oltre il 5% per riflettere la crescente propensione al rischio e il Dow Jones Industrial Average ha messo a segno una ripresa nelle ultime due ore prima della campana conclusiva della giornata chiudendo con un modesto guadagno dello 0,1% a 25.997,19.
L’indice S&P 500 ha chiuso a 2.878,13 punti con una perdita dello 0,35%.

Da un punto di vista tecnico, il Dow mantiene un tono positivo nonostante l’ultima assenza di progressi, poiché il grafico giornaliero mostra che è rimbalzato per un terzo giorno consecutivo da un 20 DMA rialzista e ha registrato un massimo più alto e un minimo più alto rispetto a mercoledì.

L’immagine a più breve termine è diventata neutrale, mentre l’indice ha chiuso il giorno sopra le medie mobili con il 20 SM che diventa piatto ma i più grandi hanno mantenuto le pendenze verso l’alto sotto quest’ultimo mentre gli indicatori tecnici sono entrati in positivo ma hanno perso rapidamente forza verso l’alto.
Livelli di supporto: 25.971 – 25.926 – 25.877.
Livelli di resistenza: 26.033 – 26.087 – 26.142.